Pronostico Torino – Milan: impegno non semplice per il Diavolo

Pronostico Torino - Milan

Pronostico Torino-Milan. Gara valida per la trentaduesima giornata di Serie A in programma domenica 10 aprile alle ore 20:45 Analisi, quote e scommesse.

10/04/2022, ore 20:45

Pronostico Torino - Milan domenica 10 aprile 2022 Torino - Milan Pronostico Torino - Milan oggi

Risultati delle ultime partite

Nell’ultimo turno di campionato il Torino ha violato lo Stadio Arechi battendo per 1 a 0 la Salernitana.

Il Milan viene dal pareggio casalingo a reti bianche contro il Bologna.

Situazione di classifica e forma

Il Torino staziona a metà classifica. Granata che battendo la Salernitana sono tornati alla vittoria in campionato dopo 8 turni di astinenza.

Milan capolista della Serie A. Rossoneri in serie positiva in campionato da 9 giornate con score di 5 successi e 4 pareggi.

Statistiche

Il Torino conta 30 al passivo e 34 all’attivo in 30 incontri, è reduce da 4 under 2,5 consecutivi, divide perfettamente esiti Gol e No Gol con 15 per categoria, in casa ha cammino discreto con 25 punti raccolti in 15 partite.

Per il Milan 29 reti al passivo e 56 all’attivo in 31 gare, viene da 4 Under 2,5 ed altrettanti esiti No Gol consecutivi, ha rendimento ottimo in trasferta con 11 vittorie 3 pareggi e 1 sconfitta.

Come vedere la partita in TV e streaming

Torino-Milan in programma allo Stadio Olimpico Grande Torino domenica prossima 10 aprile alle ore 20:45 sarà trasmessa da DAZN, con l’app dedicata è possibile la visione in streaming dell’evento anche con PC, tablet e smartphone.

Indisponibili: infortunati e squalificati

Padroni di casa senza Djidji, Praet, Fares e Sanabria tutti alle prese con problemi fisici. In dubbio Zaza.

Ospiti che dovranno fare a meno di Kjaer, Romagnoli e Florenzi infortunati.

Probabili formazioni

Torino (3-4-2-1): Berisha; Izzo, Bremer, Rodriguez; Singo, Mandragora, Lukic, Vojvoda; Brekalo, Pobega, Belotti

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kalulu, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, Kessie, Leao; Ibrahimovic

Il nostro consiglio per Torino-Milan

Il Torino ha fatto suo il match contro la Salernitana, affermazione per 1 a 0 allo Stadio Arechi che permette ai granata di interrompere un digiuno di vittorie che durava in campionato da ben 8 giornate. Toro che dopo una prima parte di torneo a buon livello sta arrancando nel girone di ritorno dove ha raccolto appena 13 punti in 11 partite, trend di basso livello che si è ripercosso in classifica dove è undicesimo e ormai lontanissimo dal treno che porta in Europa. La squadra di Mister Ivan Juric incassa e fa gol con parsimonia, alterna prestazioni discrete ad altre decisamente deludenti, in questo ultimo scorcio di stagione senza un reale obiettivo da perseguire risulta realtà di difficile decifrazione.

Il Milan non è andato oltre il pareggio nella gara casalinga contro il Bologna, 0 a 0 al Meazza vero e proprio passo falso che rischia di pesare come un macigno nell’economia del campionato dei rossoneri. Il Diavolo è ancora da solo in testa alla classifica ma sente il fiato del Napoli che lo segue ad un punto e dell’Inter a 4 lunghezze ma con una gara ancora da recuperare. La squadra di Mister Stefano Pioli nelle ultime uscite ha letteralmente blindato la porta, non subisce reti da 4 incontri, forte nell’interdire il gioco avversario e nella costruzione sta trovando però difficoltà in zona gol dove manca di concretezza.

Torino con la forza di chi ha poco da perdere e alla ricerca di una vittoria di prestigio. Milan chiamato a ripartire e mandare un segnale forte e chiaro al campionato. Restiamo prudenti e puntiamo sulla doppia X2 unita in combo al Multigol 1- 5.


Il pronostico da giocare: Combo X2 + Multigol 1 - 5

BookmakerQuota
Eurobet1,45► vedi
SNAI1,44► vedi
Better Lottomatica1,44► vedi
Sisal Matchpoint1,43► vedi








Pubblicato il alle 00:36

Hai poco tempo per le analisi approfondite e vuoi una schedina pronta con questa partita? Vedi:

Avatar for MonseigneurIl Monsignore ha fatto del calcio il suo pane quotidiano, convinto che le vie del pallone sono infinite.
Lassù qualcuno vede e provvede.