Pronostico Reggina – Messina del 26 maggio 2015

Pronostico Reggina - Messina

Martedì 26 maggio si disputa il derby dello stretto tra Reggina – Messina che completa il tabellone delle partite play out di andata.

26/05/2015, ore 17:00

Pronostico Reggina - Messina martedì 26 maggio 2015 Reggina - Messina Pronostico Reggina - Messina oggi

La Reggina ha dovuto attendere fino al 20 Maggio per vedere materializzarsi il ricorso presentato alla Corte Federale D’Appello che ha permesso alla compagine calabrese di scavalcare il Savoia in classifica (società tra l’altro fallita). La squadra di Mister Tedesco non ha smesso di crederci ed ha continuato ad allenarsi mantenendo saldi i nervi pensando positivo, rafforzata nello spirito e nel carattere dalle vittorie negli ultimi due incontri di campionato, nel derby in casa contro il Catanzaro per 3 a 1 e di quella sul campo del Martina Franca per 2 a 0. Gli amaranto hanno la peggior difesa ed il secondo peggior attacco della regular season. Cammino altalenante in casa quello degli amaranto con 5 vittorie 7 pareggi e 7 sconfitte. La squadra di Di Michele & Co parte decisamente svantaggiata e solo un’ottima prestazione davanti il suo pubblico può accendere le sparute speranze di permanenza in Lega Pro. Il Messina ha disputato una stagione davvero travagliata che l’ha vista concludere addirittura 16 delle 38 gare disputate con il pareggio; la vittoria si è vista solamente in 6 occasioni con una sola vittoria in trasferta proprio ai danni della Reggina. I siciliani hanno difesa tra le peggiori del torneo, attacco sterile e sono spesso under 2,5 ultimamente. Nell’ambiente giallorosso crederci è un must e non è da sottovalutare il vantaggio di poter giocare il match di ritorno tra le mure amiche. Gara molto probabilmente avara di gol se non addirittura a reti inviolate. Molto probabile attendersi un confronto ricco di scintille con possibilità di qualche cartellino rosso.


Il pronostico da giocare: X + Under 2,5









Pubblicato il alle 10:01

Avatar for CassandraScrive codice, e lo parla pure: ma nessuno lo capisce.
E' convinto che presto torneremo tutti a zappare la terra.