Pronostico Montpellier – Paris Saint Germain del 21 agosto 2015

Pronostico Montpellier - Paris Saint Germain

La Ligue 1 giunge alla terza giornata e nell’anticipo di venerdì 21 agosto ci propone Montpellier PSG. Fischio d’inizio alle ore 20:30

21/08/2015, ore 20:30

Pronostico Montpellier - Paris Saint Germain venerdì 21 agosto 2015 Montpellier - Paris Saint Germain Pronostico Montpellier - Paris Saint Germain oggi

Il Montpellier sabato scorso ha perso in trasferta per 1 a 0 contro il Rennes. Inizio di campionato disastroso per i padroni di casa, con due sconfitte in altrettante partite, 3 gol subiti e attacco che non ha ancora trovato la via del gol. La squadra di mister Courbis è apparsa lenta e vulnerabile in difesa e prevedibile dal punto di vista offensivo. La società arancioblu dopo l’impresa della vittoria del campionato nel 2012, non è riuscita più a ripetersi a grandi livelli, e anche per questa stagione le prospettive non sono straordinarie, per una squadra che per qualità si colloca tra quelle di medio bassa classifica del massimo campionato francese. Il PSG è reduce dalla vittoria casalinga per 2 a 0 contro la neo promossa Gazelec AJaccio. Partenza a razzo dei parigini, due vittorie in altrettante gare, 3 gol fatti e porta ancora inviolata. La squadra di mister Blanc è sintesi di qualità e forza in ogni reparto, e in questo momento è difficile pensare che in Ligue 1 esista compagine che possa realmente contrastare lo strapotere tecnico di Ibrahimovic e compagni, che viaggiano per adesso spediti sulla strada che porta al quarto titolo nazionale consecutivo. Partita che sulla carta ha poca storia. Puntare sul PSG sembra cosa logica e sensata, ma le quote per la vittoria degli ospiti sono basse, e per questo preferiamo optare per l’Over 2,5, confidando nell’orgoglio di un Montpellier che in questo avvio di stagione è stato troppo brutto per essere vero. 


Il pronostico da giocare: Over 2,5









Pubblicato il alle 13:49

Avatar for MonseigneurIl Monsignore ha fatto del calcio il suo pane quotidiano, convinto che le vie del pallone sono infinite.
Lassù qualcuno vede e provvede.