Pronostico Brest – Metz del 3 ottobre 2015

Pronostico Brest - Metz

La Ligue 2 ci propone per sabato 3 ottobre il posticipo Brest – Metz. Fischio d’inizio alle ore 14:00

03/10/2015, ore 14:00

Pronostico Brest - Metz sabato  3 ottobre 2015 Brest - Metz Pronostico Brest - Metz oggi

Il Brest la scorsa settimana ha perso in trasferta 1 a 0 contro la Red Star. Prestazione mediocre della squadra di mister Dupont, che non vince in campionato a 3 giornate (1 pareggio e 2 sconfitte). Avvio di stagione deludente per i padroni di casa, che stazionano a metà classifica, rendimento per ora molto al di sotto delle attese per una società che ambisce a competere per la promozione in Ligue 1. I biancorossi hanno difesa discreta ma attacco che trova con fatica la via del gol, e hanno rendimento ottimo tra le mura amiche dove sono imbattuti e contano 3 vittorie e 1 pareggio in 4 incontri. Il Metz viene dalla sconfitta interna per 1 a 2 contro il Metz. Passo falso pesante per la compagine di mister Riga che ha perso la sua imbattibilità in campionato. I granata retrocessi lo scorso anno dalla massima divisione hanno comunque iniziato in maniera positiva questa nuova avventura tra i cadetti, e dopo 9 giornate sono secondi in classifica a -4 dalla capolista Dijon. Gli ospiti vantano difesa tra le migliori del torneo, hanno il loro punto debole in un attacco non molto prolifico, e lontano da casa hanno cammino ottimo dove non hanno mai perso e contano 10 punti in 4 gare (3 successi e 1 pareggio). Partita dal pronostico difficile, tra due delle squadre migliori della Ligue 1, anche se al momento tra le due compagini esiste una marcata differenza di forma e di classifica. Brest che non può sbagliare questo appuntamento, e Metz chiamato ad un pronto riscatto dopo la debacle dell’ultimo turno. Puntiamo sul segno X, ben pagato e possibile in una gara dove la paura di perdere potrebbe recitare un ruolo importante.  

 


Il pronostico da giocare: X









Pubblicato il alle 22:48

Avatar for MonseigneurIl Monsignore ha fatto del calcio il suo pane quotidiano, convinto che le vie del pallone sono infinite.
Lassù qualcuno vede e provvede.