Pronostici partite Liga del 12 settembre 2015

Pronostici Liga sabato 12 settembre 2015

Un sabato di Liga con un palinsesto particolarmente invitante! Il terzo turno di campionato presenta già un big match tra due formazioni che certamente risultano tra le più accreditate pretendenti al titolo 2016: Atletico Madrid – Barcellona. Ma, come dicevamo, è un sabato ricco di spettacolo. Infatti, scenderanno in campo anche Real Madrid e Valencia, entrambe impegnate in trasferte tutt’altro che semplici su campi ostici come quello dell’Espanyol e dello Sporting Gijón. Peraltro, tutte le big del campionato dovranno centellinare le forze in vista dei successivi impegni infrasettimanali in campo europeo.

12/09/2015, ore 16:00

 Espanyol sabato 12 settembre 2015 Espanyol - Real Madrid  Real Madrid sabato 12 settembre 2015

Dopo aver steccato clamorosamente la prima trasferta stagionale a Gijón, il Real Madrid si è riscattato con gli interessi andando a travolgere al bernabeu un malcapitato Betis Siviglia (5a0) e ritrovando finalmente Gareth Bale sul taccuino dei marcatori (autore di una doppietta). Sembrerà incredibile ma a non trovare la via del goal è proprio il giocatore che non ti aspetti: Cristiano Ronaldo. A secco da parecchie partite, l’asso portoghese non è riuscito a segnare neanche contro l’Albania pochi giorni fa nelle qualificazioni ai prossimi campionati europei, centrando un palo da posizione invitante. E’ arrivata la sua ora? Noi riteniamo di si. Così come riteniamo che gli uomini di Benitez non possano permettersi di steccare la seconda trasferta stagionale consecutiva. I blancos si recheranno a Barcellona a fare visita all’Espanyol. I padroni di casa non ci sembrano temibili come negli anni scorsi. Rinnovati nella rosa, hanno ceduto giocatori di grande spessore (a proposito, Kiko Casilla tornerà a giocare davanti ai suoi ex tifosi) come Stuani ed Hector Moreno. Ne hanno certamente risentito dal momento che dopo una vittoria interna, di misura, contro il Getafe sono stati affondati dai sottomarini gialli a destinazione (3a1 sul campo del Villareal). Puntiamo sul 2 secco e azzardiamo la vittoria esterna sin dalla fine del primo tempo.

Pronostico: 1° Tempo/Ris. finale: 2/2

12/09/2015, ore 18:15

 Sporting Gijón sabato 12 settembre 2015 Sporting Gijón - Valencia  Valencia sabato 12 settembre 2015

Il cammino fin qui quantomeno sorprendente del Gijón rischia di interrompersi sabato prossimo allorquando il Valencia farà una visita (non di cortesia) nelle Asturie. Dopo due pareggi a reti bianche contro due squadre reali (Real Madrid e Real Sociedad), non possiamo credere che lo Sporting Gijón possa continuare la striscia di 0a0. Prima o poi, per la legge dei grandi numeri, dovrà anche realizzare un goal! E prima o poi dovrà anche subirlo! L’occasione è propizia dal momento che gli uomini di Nuno Espirito Santo non riescono ancora ad ingranare, fermati al Mestalla da un Deportivo La Coruna che ha rischiato anche di vincere, nei minuti finali, quando il Valencia è rimasto in dieci uomini per l’espulsione del ruvido esterno Barragan. Anche il Valencia fatica a trovare la via del goal, malgrado la presenza di giocatori come Negredo, Santi Mina e Feghouli che regalano qualità infinita alle giocate offensive. Che sia la volta buona che entrambe le squadre trovino la via della rete? Noi ci crediamo e puntiamo sul GOAL anche se, onestamente, gli ospiti ci sembrano favoriti. Va però anche detto che il Valencia dovrà operare un (sia pur) timido turn over in previsione del difficile impegno di Champions League contro lo Zenit San Pietroburgo.

Pronostico: GOAL

12/09/2015, ore 20:30

 Atlético de Madrid sabato 12 settembre 2015 Atlético de Madrid - Barcellona  Barcellona sabato 12 settembre 2015

Subito un big match! Sabato sera, spettacolo puro al Vicente Calderon: colchoneros contro blaugrana, Cholo Simeone contro Luis Enrique. sarà una sfida calda tra due squadre che puntano al titolo e che si trovano appaiate, dopo due turni, in testa al campionato a punteggio pieno. L’Atletico si è rinforzato in maniera intelligente con alcuni innesti di qualità come Jackson Martinez. Purtuttavia, la vera forza dei padroni di casa sta nell’aver mantenuto lo stesso blocco di giocatori degli anni precedenti, malgrado le lusinghe di grandi club europei pronti a fare follie per i vari Oblak, Koke, Griezmann e Godin. Il Barcellona è rimasto invariato (o quasi, dal momento che ha ceduto Pedro) per via delle sanzioni imposte dall’Uefa e, al momento, si è già portato in casa un importante trofeo come la Supercoppa Europea (ai danni del Siviglia)Quando si affrontano squadre di questo tipo è sempre difficile azzardare pronostici. Può succedere di tutto e il risultato è sempre legato alle straordinarie giocate del campione di turno. Ci ha però sorpreso la compattezza dei colchoneros mostrata a Siviglia nell’ultimo turno. E’ segno che gli uomini del Cholo godono di ottima salute e voglia di vincere. Il Barcellona, invece, non ci ha convinti pienamente malgrado le due vittorie (entrambe di misura) ottenute fino ad ora. Entrambe le compagini saranno impegnate la prossima settimana in difficili trasferte esterne in Champions League (il Barca a Roma e l’Atletico ad Istanbul) ma, ne siamo convinti, nessuna delle due squadre potrà permettersi di fare turn over. Entrambe cercheranno di vincere, ad ogni costo. Ne uscirà una partita tattica, rude, cattiva. La vincerà la squadra più maschia. Secondo noi, l’Atletico!

Pronostico: 1

12/09/2015, ore 22:00

 Real Betis sabato 12 settembre 2015 Real Betis - Real Sociedad  Real Sociedad sabato 12 settembre 2015

Finalmente Joaquin! Il Betis riabbraccia il suo pupillo a distanza di qualche anno. Un ritorno voluto fortemente dal giocatore e dalla piazza andalusa. Tanto da mettere in crisi (e non poco) i rapporti con la dirigenza gigliata, riottosa nel voler concedere all’asso spagnolo il rientro alla base senza un’adeguata contropartita. Peraltro, le premesse per un rientro trionfale ci sono tutte. Dopo il nefasto 5a0 rimediato al Bernabeu pochi giorni fa, il Betis attende la Real Sociedad per una sfida che, almeno sulla carta appare piuttosto abbordabile. In realtà, i baschi sono ossi duri: ne è riprova il cammino fin qui registrato. Due partite disputate, due punti, zero goal all’attivo, zero goal al passivo! Insomma, superare Geronimo Rulli appare un’impresa non da poco…e dire che ci aveva messo gli occhi sopra persino Walter Sabatini per la sua Roma. Noi crediamo che sarà una battaglia ma l’occasione per gli andalusi di festeggiare la prima vittoria in casa, al rientro in Primera Division, è troppo ghiotta. puntiamo sulla vittoria interna.

Pronostico: 1



Pubblicato il alle 15:40

Avatar for Il Tenente"Bene gerendo agimus"